benessere, worklife balance

Se potessi avere…

 

Se potessi avere mille lire al mese…

Ricorderete tutti la famosissima canzone degli anni ’30.

(per riascoltare l’originale potete cliccare qui)

 

Qualche giorno fa, questo motivetto mi è tornato alla mente durante uno dei miei corsi, ma in una rivisitazione più contemporanea:

Se potessi avere…due giorni in più al mese…

Ci è mancato poco che le mie partecipanti iniziassero a cantarla durante la giornata in aula !!!

A parte questo aneddoto divertente…negli ultimi tempi mi sono capitate tra le mani moltissime letture sul tema del tempo, da cui emergevano per lo più queste considerazioni

  • il vero denaro oggi (anche sul piano lavorativo) è considerato il tempo. Certo, le nostre nonne dicevano che “il tempo è denaro” e le partecipanti al corso condividevano in pieno: erano tutte Professioniste! (per loro la questione “tariffaria” è decisamente rilevante….)
  • quello che sta succedendo è che la richiesta di una vita con più #equilibri tra i tempi di vita personale e lavorativa riguarda tutte le persone che lavorano
  • se chiedi alle persone di scegliere tra avere più tempo e avere più denaro, la maggior parte di loro sceglierà di avere più tempo! (se sei scettico/a e/o se ti piacciono i dati, qui trovi un’interessante ricerca svolta dalla University of British Columbia)
  • della questione del #work-life balance parlano soprattutto le donne

Ma conciliare vita e lavoro è possibile?

Questa è la fatidica domanda con la quale arrivano tutte le mie corsiste, dal 2013 ad oggi.

Dal mio piccolo osservatorio sul mondo, posso confermare l’ultimo punto: il 90% delle iscritte sono donne.

Nella loro vita arriva quasi sempre un momento in cui le scelte di vita professionali non si incastrano più con quelle della vita privata: la nascita di un figlio, un infortunio, la malattia di un genitore anziano, un trasferimento…

Ed è allora che diventa fondamentale trovare soluzioni pratiche che non facciano “precipitare la situazione” con rinunce pericolose o con una “perseveranza cronica”.

Creare e mantenere il #work-life balance significa – per ogni persona – qualcosa di diverso

(sì, quelli che vedi sono i bellissimi disegni fatti in aula dalle corsiste)

 

IMG_2362

Trovare i giusti #equilibri – per tutte – passa attraverso una maggiore consapevolezza dei propri bisogni e dei propri comportamenti.

Fatto questo, iniziano ad arrivare anche le soluzioni!

Per qualcuna la “soluzione magica” è stata esercitare la propria concentrazione.

Per altre difendere uno spazio di respiro per se stesse.

Per altre ancora superare la diffidenza e chiedere aiuto.

 

E tu? Su cosa vorresti saperne di più ? 

  • come gestire meglio le energie fisiche ed emotive
  • come organizzare efficacemente il proprio tempo
  • come affrontare le situazioni stressanti ed i cambiamenti
  • come utilizzare la tecnologia per facilitarti la vita (e il lavoro)